DFF12, la selezione finale – the final selection

Finalmente conclusa la lunga fase di pre-selezione dei cortometraggi iscritti alla dodicesima edizione del Dieciminuti Film Festival. Questi i corti finalisti delle tre sezioni internazionali a concorso:

Finally closed the pre-selection of short films entered in the 12th edition of the Dieciminuti Film Festival. These are the shorts finalists of the three  international competition  sections:

SELEZIONE UFFICIALE / OFFICIAL SELECTION

112-Pizza di Elefterios Zacharopoulos (Francia)

Charlie Cloudhead di Rupert Cresswell (Regno Unito)

Classmate di Javier Marco (Spagna)

Dia dos Namorados di Roberto Burd (Brasile)

Dreams on Sale di Vlad Buzaianu (Romania)

Driven di Johannes Bachmann (Germania)

Drop It di Adam Hardy (Stati Uniti)

Fan di Ali Delkari (Iran)

Georgia & the Time Machine di Daniel Utrilla Cerezo (Spagna)

Give Back to Caesar di Nina Chavez Gongora (Messico)

Heaven of Children di Amir Masoud Soheili (Indonesia)

La Mar estaba serena di Pablo Schulkin (Uruguay)

L’Ultimo Viaggio di Valeria Luchetti (Italia)

Moby di Sebastian Henn (Svizzera)

Ratzinger vuole tornare di Valerio Vestoso (Italia)

Speechless di Robin Polak (Germania)

Steps for Life di Paul Jerndal (Svezia)

Story of R32 di Vladimir Vlasenko (Ucraina)

Stripes di Tibo Pinsard (Francia)

The Lost Cause di Lebohang Motlomelo (Lesotho)

EXTRALARGE

A Silent Waltz di Isaac Elliott (Australia)

Border Pass di Majid Sesaghat Borji (Iran)

Dasha the Fool di Valentina Lukashchuk (Russia)

Djinn Tonic di Domenico Guidetti (Italia)

Entropy di Nicole Geller (Stati Uniti)

Le Plombier di Xavier Seron e Méryl Fortunat-Rossi (Belgio)

The School Bag di Dheeraj Jindal (India)

Il Silenzio di Ali Asgari e Farnoosh Samadi (Italia)

Touch di Noel Harris (Canada)

Un Lugar di Iván Fernández de Córdoba (Spagna)

Waiting for Harry di Antonio Benedetto (Italia)

ANIMAZIONI / ANIMATIONS

Cage di Xu Zhou (Cina)

Captain Zid di Gabriel Oliveira (Brasile)

Citipati di Andreas Feix (Germania)

Golden Shot di Gökalp Gönen (Turchia)

La Ballata dei Senzatetto di Monica Manganelli (Italia)

Last Shot di Aemilia Widodo (Stati Uniti)

Light Sight di Seyed M. Tabatabaei (Iran)

Little Thing di Or Kan Tor (Israele)

Nightlights di Katarzyna Pieróg (Polonia)

One Egg to Hell di Pin-Hua Hsu (Taiwan)

Scraps di Marnus Nagel (Nuova Zelanda)

The Song of Wandering Aengus di Matthew Lawes (Regno Unito)

#SUPPORTDFF11, Obiettivo Raggiunto!

Sapevamo dall’inizio che non sarebbe stata una passeggiata. Per questo quando ieri, un giorno prima della scadenza, abbiamo ricevuto la notifica dell’avvenuto superamento dell’obiettivo, un tremolio e un brivido ci hanno scossi. Il Dieciminuti Film Festival continua a stupire tutti, anche noi stessi. Da oggi, grazie al successo della campagna Support DFF11 lanciata sul portale francese Ulule, il DFF diventerà il primo evento in provincia di Frosinone ad essere finanziato grazie ad una raccolta fondi su internet. Quella del “crowdfunding” è una politica già adottata da altri eventi in giro per il mondo, ma dalle nostre parti fino ad ora nessuno era riuscito a raggiungere l’obiettivo prefissato. E’ una forma di libertà di gestione e di programmazione estrema. Non un evento legato a grossi sponsor commerciali, non un evento legato a qualche contributo regionale dovuto a favori politici, il DFF11 sarà un evento libero finanziato da centinaia di piccoli sostenitori. Siamo stati spesso commossi in queste settimane nel vedere quanto le persone, anche dall’estero, siano affezionate al Dieciminuti Film Festival e abbiano voluto contribuire alla sua realizzazione e alla sua crescita. Oggi ci sentiamo onorati e con un grande carico di responsabilità sulle spalle. Ceccano, la nostra città, ospiterà dal 26 al 30 gennaio un evento di portata mondiale, con opere provenienti da 102 diverse nazioni che spaziano dalla Nuova Zelanda alla Malesia, passando per il Cile o l’Iran o praticamente tutte le nazioni europee e del continente americano. Un vero ed unico grande evento che rende orgogliosi non solo noi organizzatori ma, lo abbiamo capito proprio con questa campagna, anche tutta la città che lo aspetta con ansia ogni anno. Non vi deluderemo, sarà grazie a tutti voi che la nostra provincia entrerà a pieno titolo nel circuito dei grandi festival internazionali. Restate sintonizzati, ne vedrete delle belle.

92ac547f807e412da723fd3dc8ad1236

#DFF10 la lista completa dei corti iscritti / the complete list of short films

E’ stata pubblicata sul sito ufficiale del Dieciminuti Film Festival la lista completa degli 826 cortometraggi iscritti alla decima edizione. E’ in corso la preselezione delle opere iscritte alle sezione UFFICIALE, EXTRALARGE, ANIMAZIONI. I finalisti saranno resi noti a fine novembre.
Per i corti della provincia di Frosinone invece c’è ancora tempo fino al 30 novembre per iscriversi.

It was published on the official website of the Film Festival Dieciminuti the complete list of 826 short films submitted to the 10th edition. In these weeks the organization is making the pre-selection of works entered in these Sections: OFFICIAL SELECTION, EXTRALARGE, ANIMATIONS. The finalists will be announced in late November.
For the short films coming from the Province of Frosinone instead there is still time until November 30 to sign up.

https://dieciminutifilmfestival.wordpress.com/4-corti-iscritti-dff10-short-films-list-df10/

1011679_10152392470206235_8715240145886251635_n

#DFF10 Boom di iscrizioni per la decima edizione!!

826 cortometraggi provenienti da 62 nazioni di 5 continenti diversi. Giunto alla decima, il Dieciminuti Film Festival si conferma come uno degli eventi internazionali più rilevanti nel mondo del cinema breve. Questi i numeri in base alla nazione di provenienza: Spagna (256 corti), Italia (101), Francia (88), Regno Unito (37), Brasile (36), Stati Uniti (28), Messico (28), Argentina (27), Germania e Portogallo (22), Russia (19), Canada, Colombia e Singapore (9), Corea del Sud, Grecia e Svizzera (8), Iran e India (7), Olanda e Giappone (6) , Austria e Cile (5), Turchia, Romania, Hong Kong, Iraq, Taiwan e Norvegia (4), Belgio, Malesia e Perù (3), Israele, Svezia, Australia, Cina, Egitto, Finlandia, Lussemburgo, Macedonia, Nuova Zelanda, Repubblica Ceca, Serbia e Irlanda (2), e corti da Algeria, Azerbaigian, Bielorussia, Bulgaria, Cipro, Congo, Croazia, Cuba, Danimarca, Emirati Arabi, Kosovo, Marocco, Polonia, Puerto Rico, Ucraina, Ungheria, Uruguay e Venezuela. Questo per le tre sezioni internazionali (Ufficiale, Extralarge e Animazioni), mentre per la sezione locale Visti da Vicino il bando resterà aperto fino al 30 novembre. Nei prossimi giorni pubblicheremo l’elenco completo dei corti iscritti e tutte le novità della decima edizione, in programma dal 27 al 31 gennaio 2015.

Nona edizione: prima serata da urlo

Dieciminuti Film Festival in corso: la prima serata si è svolta in maniera puntuale ed emozionante, sala gremita e pubblico partecipe regalandoci un mercoledì sera da leoni.

Ingresso degno di una kermesse internazionale red carpet e photo call per tutti i nostri ospiti che in maniera simpatica si sono lasciati immortalare, perché se sei al DFF9 vuoi condividere la bella atmosfera che si respira.

Internazionalità e amore per il cinema  visibile nei cortometraggi proiettati in questa prima serata, appartenenti alle varie categorie. Da “Matilde” di Vito Palmieri, unico prodotto italiano in corso anche nella sezione Generation della 63° edizione del Festival del cinema di Berlino, al dissacrante corto spagnolo “La Pleimobil” di Isaì Escalada e Carlos Gonzales, passando per l’opera di Marisa Vallone “Sotto il cellophane” dal Centro Sperimentale di Cinematografia, non tralasciando gli intensi “Hannaneh” di Darush Ghazbani (Iran) e “El ùltimo velo” del regista messicano Luis Palomino

Parliamo di numeri per questa prima serata: quattro i corti di Animazione di grande validità tecnica, sei i corti della sezione Ufficiale che ci hanno regalato non poche stupefacenti sorprese, due sezione Extralarge intensi e a tratti commoventi ed infine i quattro corti della sezione Visti da vicino che rappresentano quasi sempre la parte più emozionante, con registi e attori presenti in sala.

I risultati della votazione provvisoria della sezione Visti da vicino della prima serata :

Onirika (di Eugenio Compagnoni – Ceccano)  59%

Non è un paese per porci (di Andrea De Simone – Sora) 26%

Cinquantore (di Andrea Ferrara – Esperia) 8%

Queen of the tiger (di Ivano Verrelli – Ceccano) 7%

Di grande rilievo l’intervento del docente di Storia del cinema Bruno di Marino: in pochi minuti ha onorato e illustrato la carriera del grande regista George Méliès, uno dei padri fondatori della settima arte, a cui quest’anno è dedicata la sezione Esplorazioni.

Per la nona edizione il Dieciminuti è diventato social più che mai dando la possibilità di seguire i momenti più salienti live sulle pagine ufficiali Twitter e Facebook, commentate, pubblicate e taggate usando sempre l’hashtag #DFF9.

Una partenza in grande stile firmata come sempre Indiegesta, impegno e dedizione da parte di tutto lo staff che continuerà ad aspettare e accogliere il pubblico e gli ospiti internazionali che arriveranno in questi giorni.

Vi aspettiamo stasera ancora più numerosi e affettuosi, di seguito il programma della serata:

Giovedì 16 Gennaio 2014 dalle ore 21.00

Maestros at Play di Jon Lewis (Brasile)

SPOT

Zweibettzimmer di Fabian Giessler (Germania)

ANIMAZIONI

Vivos di Adrian Bohm (Argentina)

ANIMAZIONI

Origami di David Pavon (Spagna)

ANIMAZIONI

Domoj di Simona Feldman (Germania)

UFFICIALE

Si tu veux revoir ta mére di Xavier Douin (Francia)

UFFICIALE

La Cruz di Alberto Evangelio (Spagna)

UFFICIALE

Shame and Glasses di Alessandro Riconda (Italia)

UFFICIALE

Asya di Mizgin Mujde Arslan (Turchia)

UFFICIALE

Cenerentola di Georges Méliès

ESPLORAZIONI

La tentazione di Sant’Antonio di Georges Méliès

ESPLORAZIONI

Le avventure di Guglielmo Tell di Georges Méliès

ESPLORAZIONI

Pre Carità di Flavio Costa (Italia)

EXTRALARGE

Un Cerdo en Casa di Xavier Ruax (Spagna)

EXTRALARGE

Captain T&T di Christopher Guinness (Trinidad & Tobago)

EXTRALARGE

L’uomo più fortunato del mondo di Eliana Grimaldi (Arce)

VISTI DA VICINO (Voto del Pubblico)

Operazione Icaro di Elia Capoccetta (Ceccano)

VISTI DA VICINO (Voto del Pubblico)

Il Telefonino No di Americo Tiberi (Torrice)

VISTI DA VICINO (Voto del Pubblico)

Sono una donna di Erika Panella (Ceccano)

VISTI DA VICINO (Voto del Pubblico)

Image

HERE WE ARE – Stasera al via la nona edizione

Immagine

Tutto il lavoro di questi mesi sta per essere messo alla prova, da stasera e per cinque serate al Cinema Antares di Ceccano prenderà il via il Dieciminuti Film Festival arrivato ormai alla sua nona edizione.

I volontari dell’associazione culturale Indiegesta continueranno a dare il loro meglio per regalare al pubblico un evento non solo speciale nella sua struttura ma indimenticabile nella sua complessità.

Si prevede un inizio imperdibile numerosi i cortometraggi proposti dalla sezione Ufficiale, Extralarge, Animazione, Spot, Esplorazioni e i primi quattro corti della sezione “Visti da Vicino”. La sezione “Visti da Vicino” comprende i lavori provenienti dalla provincia di Frosinone che durante l’arco del Festival saranno visionati e giudicati dal pubblico presente in sala.

(Il programma completo e dettagliato della rassegna può essere consultato al seguente link: https://dieciminutifilmfestival.wordpress.com/2-programma-dff9-program-dff9/ )

Un’accoglienza calorosa e social aspetterà tutti i partecipanti all’evento che potranno rendere la loro presenza ancora più divertente lasciandosi fotografare e condividendo gli scatti sui profili Facebook, Twitter, Instagram per rendere la manifestazione di respiro internazionale ancora più visibile e innovativa.

Al via oggi anche il primo dei due Workshop organizzati in concomitanza del Dieciminuti Film Festival, dalle 17:30 Markus Jastraunig terrà nella sede dell’associazione (ex Cinema Italia) il corso “Recitazione per il Cinema”

(https://dieciminutifilmfestival.wordpress.com/2013/12/31/dff9-due-workshop-di-respiro-internazionale-il-mondo-del-cinema-a-portata-di-tutti/si )

Da sempre Indiegesta collabora con altre associazioni no profit prendendo a cuore anche cause molto importanti, stasera all’interno della sede sarà presente uno stand di Emergency.

Buona fortuna agli addetti ai lavori, ai registi, direttori di fotografia, attrici, attori, fotografi, segretari di edizione e a tutti quelli che nel cinema in Dieciminuti non hanno mai smesso di credere permettendoci di arrivare fino a qui e speriamo ci accompagni per tutto il percorso.