#DFF14/ Un’edizione di… famosi!

mosesIl nostro è il festival che non ti aspetti. Perché il Dieciminuti Film racconta molto, tanto di cinema, spesso anticipando successi che diventano tali solo dopo il passaggio a Ceccano. Ci piace anche per questo. E non mancano mai le curiosità tra i corti selezionati. Quelle di questa edizione sono diverse.
Inanimate (Animazioni) di Lucia Bulgheroni ha già vinto importanti premi al Festival di Cannes (Cinéfondation) classificandosi al terzo posto, ad Annecy – Int. Animation Film Festival (festival che qualifica per l’Oscar) e ai BAFTA Student Film Awards.
Cazatalentos (Animazioni) di José Herrera è vincitore del Premio Goya 2019 come Miglior cortometraggio di animazione.
L’Official Selection del DFF14 vanta firme interessanti:
Nel 2018 Salvatore Allocca vince il Bando Migrarti con La Gita, presentato alla 75esima Mostra del Cinema di Venezia per la miglior regia e la miglior fotografia con le seguenti motivazioni: “Per aver gestito un racconto intimo e complesso, per aver saputo dirigere attori giovani e talentuosi e per aver dimostrato una coinvolgente padronanza del mezzo cinematografico” (miglior regia); “Per aver raccontato attraverso un sapiente utilizzo della luce una città associata, nel comune sentire, al sole e ai toni caldi 3 che invece si è tinta per l’occasione di una cupezza che ha saputo diventare drammaturgica” (miglior fotografia).
Con 9 Pasos i registi Marisa Crespo e Moisés Romera (insieme nella foto durante la loro partecipazione al dff11) sono candidati ai premi Goya 2019 nella categoria “miglior cortometraggio di finzione”
Anna di Federica D’ignoti, con Pietro De Silva e Valentina Lodovini, porta sullo schermo dell’Antares, a Ceccano, la fotografia di Daniele Ciprì . Valentina Lodovini, al cinema con il successo di 10 giorni senza Mamma di Alessandro Genovesi, non ha certo bisogno di presentazioni. Ci sono poi il montaggio curato da Claudio Di Mauro, montatore di tanti film di Claudio Verdone, Muccino, Genovesi e dell’ultimo film di Daniele Luchetti (già presidente di giuria al DFF9) in uscita in questi giorni ‘Momenti di trascurabile felicità’.
In Farewell, my love il pubblico potrà apprezzare Kseniya Rappoport, attrice conosciuta per La doppia ora, La sconosciuta di Tornatore, Il Ragazzo invisibile di Salvatores.
Da segnalare in Ipdential, di Marco Huertas, l’attrice Manuela Vellés che ha recitato in Velvet andato in onda su Rai1, tra i lavori più interessanti possiamo citare la partecipazione nel film La settima musa (2017) di Jaume Balagueró regista horror.
In Megan di Greg Strasz, invece, c’è Matilda Lutz che ha recitato ne I Medici ed è stata diretta anche da Muccino.
Notevole la qualità della sezione Extralarge con interessanti protagonisti:
Così in terra, di Pier Lorenzo Pisano, è stato selezionato al Festival di Cannes 2018 e vanta la partecipazione di Roberto Citran, tra gli attori italiani più apprezzati e premiati nel panorama internazionale.
Labor di Cecilia Albertini farà apprezzare al pubblico dell’Antares una bravissima Francesca Inaudi.
On the border del regista cinese Wei ShuJun ha ricevuto una menzione speciale della giuria a Cannes nel 2018
Salam, di Claire Fowler (Usa) richiamerà a qualche famosa serie tv e, grazie a Leslie Bibb al Marvel Cinematic Universe e al personaggio di ‘Christine Everhart’ interpretato dall’attrice americana nei film ‘Iron Man’ e ‘Iron Man2’.

Ours is a festival that you would never expect. It’s where the biggest hits land before making it to the big screen. That’s what we like so much about it. Here is an interesting bit of trivia about the short films of Dieciminuti Film Festival 14.

Inanimate (Animations) by Lucia Bulgheroni has already received numerous awards such as an astonishing third place at the Cannes Film Festival (Cinéfondation), as well as an award at Annecy – Int. Animation Film Festival and BAFTA Student Film Awards.
Cazatalentos (Animations) by José Herrera won Best Animated Short Film at the Goya Awards 2019.

As for DFF14’s Official Selection, in 2018, Salvatore Allocca won the Bando Migrarti with La Gita (The School Trip), also presented at the 75th Venice Film Festival where Salvatore was awarded Best Director and Best Cinematography for the following reasons: “For a great handling of such an intimate and complex story, for a great direction of such young and talented actors, and for being able to master narration on the big screen”; “For being able to show the dark side of a city that is usually associated with bright, warm colors through an exquisite use of light”.
9 Pasos by Marisa Crespo and Moisés Romera is nominated for Best Fictional Short Film at the Goya Awards 2019.
Anna by Federica D’Ignoti, with Pietro De Silvia and Valentina Lodovini, brings Daniele Ciprì’s cinematography to the Dieciminuti Film Festival. Valentina Lodovini, in theatres now with 10 Giorni Senza Mamma (Ten Days without Mum) by Alessandro Genovesi, surely needs no introduction. Not to mention Claudio Di Mauro’s editing: he worked for Claudio Verdone, Muccino, Genovesi and Daniele Lucchetti (President of the Jury for DFF9) on Momenti di Trascurabile Felicità, out in theatres now.
In Farewell, My Love, you will be able to appreciate Kseniya Rappoport’s acting. She is known for La Doppia Ora, La Sconosciuta by Tornatore, and Il Ragazzo Invisibile by Salvatores.
Manuela Vellés, in Ipdentical, had a role in Velvet, television drama aired on Rai1. Among her greatest works, La Settima Musa (2017) by horror director Jaume Balagueró.
Megan’s cast includes Matilda Lutz, known for her role in the television drama Medici: Masters of Florence, directed by Muccino as well.

Last but not least, the Extralarge Section:
Così in Terra by Pier Lorenzo Pisano was nominated at the 2018 Cannes Film Festival and has one of the most loved and prized actors in Italy in its cast, Roberto Citran.
The audience will be able to enjoy Cecilia Albertini’s acting in Labor.
On the Border by Chinese director Wei ShuJun received a special mention by the Jury of the Cannes Film Festival in 2018.
Salam by Claire Fowler (USA) should ring a bell to TV series and Marvel’s fans since its cast includes Leslie Bibb and Christine Everhart, the latter known for her roles in Iron Man and Iron Man 2.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...