#DFF11, un festival globale

Sono arrivati da ogni angolo del Pianeta. Mai il Dieciminuti Film Festival era stato così globale come quest’anno. 2026 cortometraggi provenienti da 103 diverse nazioni. 1119 da 42 Paesi europei ( i picchi come ormai da qualche anno a questa parte da Spagna, Italia, Regno Unito, Francia e Russia); 423 dal Nord-Centro America (picco assoluto i 305 corti provenienti dagli Stati Uniti, la nazione più rappresentata); 272 da ben 30 Paesi asiatici (con India, Iran e Corea del Sud a farla da padrone); 155 dal Sud America (maggioranza da Brasile e Argentina); 32 dall’Africa e 25 dall’Oceania. Il pubblico del Dieciminuti Film Festival potrà quindi assistere ad uno spettacolo globale in tutti i sensi.

Presto il programma e le novità, tantissime, dell’undicesima edizione, in programma dal 26 al 30 gennaio 2016 al Cinema Antares di Ceccano (Fr).

Intanto ecco la lista completa dei corti iscritti:

https://dieciminutifilmfestival.wordpress.com/dff11-short-films-list/

They came from every corner of the planet. Never Dieciminuti Film Festival had been so global as this year. 2026 short films from 103 different nations. 1119 by 42 European countries (the peaks are from Spain, Italy, United Kingdom, France and Russia); 423 from NorthCentral America (absolute peak 305 short from the United States, the largest group); 272 from as many as 30 Asian countries (with India, Iran and South Korea lead the way); 155 from South America (mainly by Brazil and Argentina); 32 from Africa and 25 from Oceania. The audience of Dieciminuti Film Festival will then attend a show global in every sense.

Soon the program and news, many, eleventh edition, scheduled for January 26 to 30 2016 to Cinema Antares Ceccano (Fr).

Meanwhile, here is the complete list of short members

https://dieciminutifilmfestival.wordpress.com/dff11-short-films-list/

TyvekWorldMap

#SUPPORTDFF11, Obiettivo Raggiunto!

Sapevamo dall’inizio che non sarebbe stata una passeggiata. Per questo quando ieri, un giorno prima della scadenza, abbiamo ricevuto la notifica dell’avvenuto superamento dell’obiettivo, un tremolio e un brivido ci hanno scossi. Il Dieciminuti Film Festival continua a stupire tutti, anche noi stessi. Da oggi, grazie al successo della campagna Support DFF11 lanciata sul portale francese Ulule, il DFF diventerà il primo evento in provincia di Frosinone ad essere finanziato grazie ad una raccolta fondi su internet. Quella del “crowdfunding” è una politica già adottata da altri eventi in giro per il mondo, ma dalle nostre parti fino ad ora nessuno era riuscito a raggiungere l’obiettivo prefissato. E’ una forma di libertà di gestione e di programmazione estrema. Non un evento legato a grossi sponsor commerciali, non un evento legato a qualche contributo regionale dovuto a favori politici, il DFF11 sarà un evento libero finanziato da centinaia di piccoli sostenitori. Siamo stati spesso commossi in queste settimane nel vedere quanto le persone, anche dall’estero, siano affezionate al Dieciminuti Film Festival e abbiano voluto contribuire alla sua realizzazione e alla sua crescita. Oggi ci sentiamo onorati e con un grande carico di responsabilità sulle spalle. Ceccano, la nostra città, ospiterà dal 26 al 30 gennaio un evento di portata mondiale, con opere provenienti da 102 diverse nazioni che spaziano dalla Nuova Zelanda alla Malesia, passando per il Cile o l’Iran o praticamente tutte le nazioni europee e del continente americano. Un vero ed unico grande evento che rende orgogliosi non solo noi organizzatori ma, lo abbiamo capito proprio con questa campagna, anche tutta la città che lo aspetta con ansia ogni anno. Non vi deluderemo, sarà grazie a tutti voi che la nostra provincia entrerà a pieno titolo nel circuito dei grandi festival internazionali. Restate sintonizzati, ne vedrete delle belle.

92ac547f807e412da723fd3dc8ad1236

#SUPPORTDFF11 fundraising for Dieciminuti Film Festival!

A new experiment, a new formula and, starting today, also a new way of funding. The Dieciminuti Film Festival never stops renovating itself and, with the DFF11 getting closer (January 26 to January 30 2016), we’re launching our first crowdfunding campaign. An already tried and tested method and utilized in a lot of different fields, thanks to crowdfunding IndieGesta hopes to gather, thanks to the sympathy of Internet users, the sum needed to organize a new edition, the 11th, and to make it as astounding and inspiring as ever, for both the filmmakers and the audience. To support the campaign, which will be active from today to the 15th of November at this link: http://en.ulule.com/dff11/ , just follow the very simple instructions on the ULULE website and choose the amount you want to contribute to the campaign. The way it works is very simple: if the sum goal is reached, which is set at 2.500 Euros, the funders will see their payment go through and they’ll receive their rewards. If, even if it’s just one euro, the goal isn’t reached, no one will have to pay anything. Lots of events around the world nowadays have chosen this new way of funding, we surely hope that this experiment will bear its fruits.

12022475_10153226411701235_5524559547489618620_o

#SUPPORTDFF11, parte la campagna di finanziamento del DieciminutiFilmFest

Un nuovo esperimento, una nuova formula e, da oggi, anche una nuova formula di finanziamento. Il Dieciminuti Film Festival non smette mai di rinnovarsi e, invista del DFF, in programma dal 26 al 30 gennaio 2016, lancia la sua prima campagna di crowdfunding.

Formula già sperimentata ed ormai utilizzata in tantissimi campi, grazie al crowdfunding IndieGesta spera di riuscire a raccogliere grazie all’affetto degli utenti di internet di tutto il mondo la somma necessaria ad organizzare una nuova edizione, la 11esima, che sia sbalorditiva ed entusiasmante per tutti, autori e pubblico.

Per sostenere la campagna, che sarà attiva da oggi fino all 15 novembre a questo link: http://it.ulule.com/dff11/ sarà sufficiente seguire le semplicissime istruzioni presenti sul portale ULULE e scegliere l’importo con cui contribuire alla campagna. Il meccanismo è semplice, qualosa si raggiunga l’obiettivo, che è stato fissato a 2.500 euro, i promotori effettueranno il pagamento e riceveranno le ricompense stabilite. Qualora, anche solo per 1 euro, non si raggiungesse la somma, nessuno pagherebbe nulla.

In giro per il mondo sono ormai tantissimi gli eventi che si finanziano in questo modo innovativo, speriamo che l’esperimento raggiunga i frutti sperati!

DFF11, Bando aperto e grande novità per i Visti da Vicino

Il DFF11 è già una realtà importante. Dai vari portali in cui è possibile iscriversi (Filmfreeway, Movibeta, Festhome, Uptofest, Click for Festivals) sono già arrivati più di 1000 cortometraggi e la scadenza del bando internazionale, fissata al 30 settembre, è ancora lontana. Avremo un grande Presidente di Giuria, il critico cinematografico Steve Della Casa, con cui abbiamo stretto un accordo che prevederà anche la trasmissione radiofonica Hollywood Party (Radio 3 Rai) come media partner dell’evento.

A tutto questo si aggiunge una decisione importante presa per rivitalizzare la sezione Visti da Vicino, dedicata ai cortometraggi della provincia di Frosinone.  La Dieciminuti Academy, la scuola di cinema creata nell’ambito del festival, inizia da qualche anno a dare i propri frutti e sempre più spesso autori usciti dalla Academy si stanno affermando da soli anche nella sezione Visti da Vicino. Tuttavia non ci sembra giusto, anche se tutto si è sempre svolto nella massima regolarità e trasparenza, mettere in competizione gli allievi della scuola con tutti gli altri autori della provincia, che potrebbero essere svantaggiati nel voto del pubblico dal fatto che molti degli allievi sono di Ceccano. Per tutti questi motivi abbiamo deciso di lasciare la sezione Visti da Vicino agli esterni, creando un premio speciale riservato agli allievi della Dieciminuti Academy, che così avranno comunque modo di misurarsi ed ottenere i consensi del pubblico e della critica senza togliere spazio e visibilità agli altri cortometraggi.

In questo modo crediamo si ravviverà molto la voglia di fare sia negli altri autori che soprattutto nei nostri autori, quelli che abbiamo cresciuto e che iniziano a produrre ottimi cortometraggi. Siamo convinti che tutti potranno giovare nel migliore dei modi di questa scelta.

La scadenza del bando per i corti locali, così come lo scorso anno, resterà confermata al 30 novembre 2015.

20150625_184638[1]